Alluvione Calabria: “basta tragedie, è arrivato il momento di agire”

MeteoWeb

Secondo gli esponenti del Psi, è necessario agire con piani di prevenzione che possano salvare il nostro territorio ed evitare tragedie

Il maltempo sta imperversando e distruggendo gran parte del territorio calabrese. Proprio in provincia di Reggio, precisamente a Taurianova è stato rinvenuto il corpo dell’uomo scomparso, la cui auto fu travolta da un torrente esondato. Riccardo Nencini, vice ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti e segretario Psi e Oreste Pastorelli, deputato Psi e componente della commissione Ambiente della Camera si stringono attorno ai cittadini di Taurianova e alla famiglia di Salvatore. Secondo gli esponenti del Psi, è necessaria una lotta seria contro il dissesto idrogeologico con azioni pratiche e concrete per contrastare le tragedie che questo provoca. ” Servono con urgenza risorse ingenti, da Nord a Sud. La nostra proposta, emersa durante la Conferenza Programmatica del Psi, e’ quella di destinare ogni anno lo 0,3% del Pil alla messa in sicurezza del territorio. La questione della difesa- continuano gli esponenti- del suolo e della sicurezza idrogeologia e’ ormai una vera e propria emergenza nazionale. Le conseguenze di tragedie come quella di Taurianova non sono solo sociali ed ambientali, ma espongono a pericolo le vite umane che vivono in quei luoghi. E’ davvero arrivato il momento di agire”. Proprio Salvatore Fazzalari, consigliere comunale di Taurianova, ha ringraziato i due esponenti del Psi, chiedendo inoltre piani e attività di prevenzione, che possano salvare un territorio martoriato da questi fenomeni e che possano evitare tragedie del genere. Non vogliamo pagare – conclude Fazzalari- ancora gli errori e il malgoverno del passato con altre vittime. E’ tempo di ricostruire la nostra Taurianova“.