Alluvione Calabria, Delrio: “non avremmo voluto piangere il morto di Taurianova”

MeteoWeb

Il ministro Graziano Delrio ha espresso vicinanza alla famiglia di Salvatore Comandè, il 43enne trovato morto a Taurianova nella mattinata di domenica a causa della furia del maltempo. ”Purtroppo -ha commentato parlando con i cronisti a Reggio Calabria- la dinamica e la violenza è stata tale che il torrente si è ingrossato di un metro e ottanta in pochi minuti, non credo sia colpa dell’imprudenza di chi si è trovato in questa situazione. E’ chiaro che avremmo voluto non piangere questo morto”.