Astronomia: su Marte non c’è vita a causa di una violenta eruzione solare

MeteoWeb

La scoperta si deve alla sonda MAVEN (Mars Atmosphere and Volatile Evolution), in orbita attorno a Marte

Una violenta eruzione solare ha spazzato via gran parte dell’atmosfera di Marte, provocando sconvolgimenti climatici: la scoperta si deve alla sonda MAVEN (Mars Atmosphere and Volatile Evolution), in orbita attorno al Pianeta Rosso. Nella conferenza stampa NASA, Joe Grebowsky, responsabile scientifico della missione MAVEN, ha dichiarato: “L’erosione dei venti solari è un meccanismo importante di perdita dell’atmosfera ed è stato sufficientemente importante da causare uno sconvolgimento del clima marziano.
I dati relativi all’alta atmosfera marziana mostrano in particolare un tasso di perdita nello spazio di flussi di particelle ionizzate nettamente accelerato (dieci volte superiore alla media) nel corso di un’eruzione solare avvenuta nel marzo 2015: qualcosa di simile a quanto avvenuto miliardi di anni fa e che ha reso il pianeta il deserto arido che è oggi.