Australia: una nuova miniera carbone inquinerà il doppio di metropoli come Tokyo o New York

MeteoWeb

La miniera, in cui solo la cava misurerà 40 km di lunghezza per 10 km di larghezza, consentirà di estrarre un massimo di 60 milioni di tonnellate di carbone termico all’anno

Il governo australiano ha approvato il progetto: sarà la più grande miniera di carbone dell’Australia quella di Carmichael e inquinerà quanto metropoli come Tokyo e New York. Lo rivela uno studio del think tank The Australia Institute, secondo cui la minierà, in cui solo la cava misurerà 40 km di lunghezza per 10 km di larghezza, produrrà 79 milioni di tonnellate di CO2 all’anno: le emissioni saranno tre volte quelle di New Delhi, due volte quelle di Tokyo e superiori del 20% di quelle di New York. La miniera consentirà di estrarre un massimo di 60 milioni di tonnellate di carbone termico all’anno e nel corso del suo ciclo di vita, il carbone estratto dovrebbe ammontare a 2,3 miliardi di tonnellate, mentre le emissioni di CO2 correlate sarebbero di 4,7 miliardi di tonnellate.