Cambiamenti climatici: ” il modo migliore per mitigarli è la mobilità elettrica”

MeteoWeb

Per diminuire i rischi dei cambiamenti climatici è necessario iniziare ad utilizzare mezzi elettrici

Tra dieci giorni inizia il summit delle Nazioni Unite sul clima con sede a Parigi. Per questo motivo sono state installate delle colonnine, che permettono di ricaricare i veicoli elettrici. Infatti, parte delle emissioni di CO2 sarebbero generate dai mezzi di trasporto. Ad oggi rappresentano il 23% della CO2 globale, ma potrebbero aumentare entro il 2050 visto la rapida motorizzazione di Cina, India e sudest asiatico. Nonostante la Cina, uno dei più grandi produttori di gas a effetto serra, abbia iniziato ad adottare misure per limitare tali emissioni; l’India non sembrerebbe essere incline a nessun tipo di taglio. Eppure lo sviluppo della società potrebbe essere garantito, attraverso la diffusione di auto elettriche e aumento dei mezzi di trasporto. La conferma arriva da un team di ricercatori internazionali, il cui studio è stato pubblicato sulla rivista Science, che invita i paesi a riflettere sui possibili tagli in questo settore, viste le difficoltà che sembrano propinarsi per i tagli in altri settori. “La mobilita’ elettrica su larga scala potrebbe essere cruciale per dimezzare le emissioni di CO2 nel settore dei trasporti entro il 2050”, spiega Felix Creutzig del Mercator Research Institute on Global Commons and Climate Change (Mcc). “Un incremento di efficienza sara’ molto difficile da raggiungere con un parco auto convenzionale dal 2025 in poi. In questo contesto, un cambio di alimentazione – continua – sara’ l’unica opzione per portare avanti la decarbonizzazione”. David McCollum dell’International institute for applied systems analysis, invece, precisa che “il modo piu’ efficace di mitigare il cambiamento climatico e’ in ogni km in cui evitiamo di guidare”.