Cop21: l’India è contraria alla riduzione delle emissioni di CO2

MeteoWeb

I cambiamenti climatici stanno provocando lo scioglimento dei ghiacciai dell’Himalaya, ma il governo indiano non vuole ridurre le emissioni di CO2

I cambiamenti climatici sono fenomeni, le cui conseguenze sono già in atto. Tra queste, lo scioglimento dei ghiacciai dell’Himalaya. Nonostante il pericolo a cui è esposto il suo territorio, l’India non ha intenzione di provvedere ad una restrizione delle emissioni di gas a effetto serra. A breve si terrà la Conferenza del clima di Parigi e nonostante tanti leader mondiali hanno rinnovato le proprie volontà ad adottare misure per limitare i danni, il governo indiano rifiuta qualsiasi cambiamento. Infatti, il premier indiano Nerendra Modi, in un recente vertice a Nuova Delhi, ha affermato che “nessuno ha meno responsabilità dell’India e dell’Africa per il riscaldamento globale e nessuno può essere meno consapevole di India e Africa rispetto ai cambiamenti climatici”. Tra i tanti problemi che affliggono il territorio indiano vi è l’aumento vertiginoso della popolazione. Infatti, entro dieci anni, l’India sarà la nazione più popolosa al mondo.  Questo primato sarà, però, messo in pericolo dallo scioglimento dei ghiacciai. Infatti, questo provocherà una riduzione delle scorte idriche, un innalzamento del livello del mare e delle temperature che mineranno alla vita stessa di tanti indiani, a partire dalle abitudini agricole. “I contadini hanno dovuto adattarsi a causa del declino delle risorse idriche destinate alle irrigazioni – spiega Shakil Ramsoo, ricercatore dell’Università del Kashmir- per questo sono passati dalla coltivazione del riso, ad alto impatto idrico, a quelle dell’orticoltura perché quest’ultima richiede molta meno acqua”. Diversi esperti hanno affermato, le nazioni sviluppate sono responsabili dei cambiamenti climatici. Le autorità indiane hanno, però, aggiunto che sono ingiuste le pressioni di queste, nei confronti dei paesi in via di sviluppo, per la riduzione di emissioni di gas a effetto serra. Alla conferenza di Parigi, il governo indiano proporrà di ridurre la sua intensità carbonica, senza tagliare le emissioni di CO2.