Giappone, piccolo tsunami sulle isole meridionali dopo il terremoto 7.0 di ieri sera

MeteoWeb

Giappone: onde di tsunami alte fino a 30-40cm dopo la forte scossa sismica di ieri sera. Nessun danno

Il terremoto di magnitudo 7.0 che ieri sera ha colpito il Giappone meridionale, ha generato un piccolo tsunami che non ha a sua volta provocato ne’ vittime ne’ danni materiali. Il sisma si è verificato in piena notte, alle 05:51 locali, le 21:51 di ieri sera in Italia, con epicentro in mare aperto al largo delle isole meridionali del Paese, 160km a sud della città di Makurazaki nella prefettura di Kagoshima. Il terremoto è stato distintamente avvertito da centinaia di migliaia di persone, ma non ha provocato crolli grazie all’evoluta ingegneria antisismica del Giappone. E’ stato immediatamente attivato l’allarme tsunami ed effettivamente la rete di boe ondametriche ha rilevato la formazione di onde anomale che però non hanno superato i 30-40cm di altezza in alcune isole a sud di Kyushu. Nessuna anomalia nella centrale nucleare di Sendai, che si trova nella prefettura di Kagoshima, regolarmente in funzione dopo l’incidente di Fukushima.