In Alaska vivono balene più vecchie di Moby Dick: hanno più di 200 anni e sono sempre di più

MeteoWeb

Alcune balene artiche, che vivono nelle acque gelide dell’Alaska, hanno più di 200 anni. Secondo una ricerca pubblicata dal quotidiano The Alaska Dispatch News nel Nord dell’Alaska, le balene della Groenlandia (o balene artiche), vittime dell’industria baleniera per decenni all’inizio del secolo scorso, sembrano essersi riprese dalla più grande caccia che ne uccise circa 1.000.
Ma il fatto più interessante risiede nell’età di alcuni esemplari: alcune balene che sono ancora in vita sono nate molto prima che Herman Melville scrisse Moby Dick nel 1851.
Secondo gli esperti oggi nel Mar Glaciale Artico vivrebbero circa 14.000 balene. Il numero degli esemplari di questa specie resta comunque nettamente inferiore rispetto ai 50.000 che vivevano nelle stesse acque prima che iniziasse la caccia degli Stati Uniti tra il 1848 e il 1915.
La balena artica è di colore scuro – non ci sono balene bianche nelle acque gelide dell’Alaska- e può raggiungere una lunghezza di 20 metri e un peso massimo di 152 tonnellate.