Maltempo in India: piogge troppo “anomale” per colpa de El Nino, sale a 120 il numero delle vittime

MeteoWeb

120 persone hanno perso la vita a causa delle inondazioni che stanno colpendo il Sud dell’India: piogge monsoniche si sono abbattute nella zona ma per gli esperti si tratta di fenomeni anomali, tanto da imputare la colpa a El Nino

Il sud dell’India flagellato da piogge monsoniche violente ed impetuose: sale a 120 il bilancio delle vittime, persone che hanno perso la vita travolte da valanghe di fango ed acqua che hanno invaso le strade. La Regione Tamil Nadu, nelle ultime 24 ore è stata scenario di una nuova ondata di maltempo, come riferito da The Hindu.  La metropoli di Chennai e il vicino distretto di Kanchipuram sono state colpite da forti precipitazioni facendo scattare un nuovo allarme per il pericolo di ulteriori inondazioni. Migliaia di persone sono state tratte in salvo dall’esercito e dalla Protezione civile grazie a delle imbarcazioni. Si prevede che il maltempo, che ha colpito anche il vicino Andhra Pradesh, continuera’ ancora domani. Secondo i meteorologi queeste piogge sono di carattere eccezionale, forse causate dal fenomeno climatico di El Nino, l’anomalia metereologico è confermata anche dai dati, la città di Chennai infatti ha registrato un aumento di pioggie di più del  320% rispetto alla media stagionale.