Medicina: addio a Paolo Bianco, tra i massimi esperti in prima linea nel caso Stamina

MeteoWeb

Con la scomparsa di Paolo Bianco “la comunità scientifica mondiale perde un importante riferimento nel campo delle staminali mesenchimali e scheletriche”

Addio a Paolo Bianco, direttore del Laboratorio di cellule staminali dell’università Sapienza di Roma, fra i massimi esperti del settore e tra gli scienziati in prima linea nel caso Stamina: lottò insieme ai suoi colleghi contro la diffusione del “metodo” di Davide Vannoni. Ecco il ricordo della senatrice a vita Elena Cattaneo (università degli Studi di Milano), Gilberto Corbellini (Sapienza di Roma) e Michele De Luca (Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia): “Oggi ci ha lasciato una delle migliori menti della scienza italiana in campo biomedico. Scienziato e medico integerrimo e rigoroso, straordinaria persona che conosciamo da anni, rimarrà un esempio di personalità dalla grande cultura umanistica e affascinato cultore della scienza. Con la sua scomparsa la comunità scientifica mondiale perde un importante riferimento nel campo delle staminali mesenchimali e scheletriche. Il nostro pensiero va e si stringe a fianco di coloro che lo hanno conosciuto e apprezzato, in particolar modo alla sua famiglia, al suo gruppo di ricerca e alle generazioni di studenti da lui formate. Per noi oggi, soprattutto, viene a mancare un amico“.