Medicina: ideato il test che riconosce l’invecchiamento delle ovaie

MeteoWeb

E’ stato ideato un test capace di riconoscere l’invecchiamento precoce delle ovaie

Lo sapevate che, gli ovuli possono invecchiare prima di noi? Ebbene si, è vero. Tanto che, è stato creato un test, dal Centre for Human Reproduction di New York, capace di riconoscere le donne, le cui ovaie invecchiano velocemente. Più queste invecchiano, più aumenta il rischio di “terminare” gli ovuli. Il test, pubblicato sulla rivista Translational Research, costa solo 100 dollari e riconosce le donne che, soffrono di invecchiamento precoce delle ovaie. La patologia riguarda il 10%  di donne al mondo e riduce la possibilità di concepire, subito dopo i 30 anni. Ogni donna è inserita in una categoria di rischio e in base al livello di questo, le vengono dati diversi consigli. Tra i più comuni: congelare gli ovuli per poi utilizzarli per una gravidanza successiva. Il test, attualmente, è possibile effettuarlo solo negli Stati Uniti e in Gran Bretagna, ma presto dovrebbe raggiungere tutto il mondo. “Dopo che per decenni abbiamo trattato donne che ci hanno detto che avrebbero voluto conoscere il rischio di invecchiamento precoce per pianificare prima la famiglia – precisa Norbert Gleicher, uno degli autori  -, volevamo trovare un modo per predire il problema”.