Monte Cimone: al via la stagione sciistica

MeteoWeb

Il complesso conta più di 50 km di piste collegate tra loro, 35 km di neve programmata, 21 impianti di risalita e 4 punti d’accesso con un unico skipass

Il comprensorio modenese, il più ampio dell’Appennino Tosco-Emiliano, ha aperto ieri la stagione, in anticipo rispetto alle previsioni. E il Monte Cimone innevato ha concesso il primo weekend sugli sci. Il complesso conta più di 50 km di piste collegate tra loro, 35 km di neve programmata, 21 impianti di risalita e 4 punti d’accesso con un unico skipass. E i tre versanti della montagna hanno già fatto il “pienone”, vedendo affollati i suoi tracciati adatti a tutti: lunghi e larghi, con pendii impegnativi e oltre 600 metri di dislivello per gli sciatori esperti o piste più corte e facili per chi ama lo sci in pieno relax. Inoltre per i più piccoli 2 babypark, al Lago della Ninfa e al Cimoncino, e per i riders uno snowpark che quest’anno si presenta quanto mai attrezzato, grazie all’arrivo di nuove ed emozionanti strutture.

L’obiettivo dei gestori, quest’anno, è quello di migliorare i numeri record della precedente stagione: 132.730 skipass venduti e 2.471.828 passaggi agli accessi degli impianti, che equivalgono a un +42% di afflusso feriale rispetto alla stagione 2013/2014 e un +8% di afflusso festivo. E’ dall’estate scorsa, infatti, che i tecnici e gli operai del Consorzio hanno curato piste e vallate, mantenendole pulite e pronte ad accogliere l’arrivo della prima neve. Il miglioramento del territorio e del paesaggio sono al centro dei lavori effettuati, in collaborazione con i vari comuni del Comprensorio, tra i quali spicca lo smantellamento della vecchia seggiovia, detta Ventolara, struttura non più in uso da anni, e la relativa pulizia dell’ambiente circostante. Al lavoro di predisposizione del terreno si aggiunge poi un forte investimento di capitale: sono stati, infatti, recentemente acquistati due nuovi batti pista, in grado di operare giorno e notte per mantenere il manto sempre perfetto, ed è stato migliorato ulteriormente l’impianto di innevamento artificiale, che permetterà, in caso di bisogno, di produrre neve a sufficienza per aprire gli impianti in sole 72 ore. Grazie all’impianto il Cimone è spesso il primo in Italia ad ‘avere neve’ riuscendo a coprire artificialmente il 70% delle piste.

Tra le principali novità di questa stagione ci sono le nuove strutture nello snowpark ‘Ninfa4All’, situato nei pressi della pista Lago della Ninfa che presenta un set-up completamente rinnovato. La linea easy sarà ancora di più alla portata di tutti, le strutture saranno montate ‘a terra’ e saranno tre in sequenza mentre i jump saranno ancora i divertenti flat da 2 metri. L’ultimo terrazzamento è stato pensato per permettere ai principianti, ma anche medio livello di concludere in bellezza la run con jump e funbox ma anche per jibber piu esperti che troveranno in sequenza piattina kink, the cage, ed ‘s’ monotubo da 12 metri. L’invito è per tutta la famiglia, all’interno del comprensorio infatti si trovano campi scuola e due baby park, uno nelle vicinanze del Lago della Ninfa e uno al Cimoncino. Grazie agli oltre 100 maestri che operano nelle varie scuole sci, dopo solo 4 ore di lezione anche i più piccoli potranno affrontare, insieme ai genitori, una pista lunga 6km godendo del bellissimo paesaggio.