Previsioni Meteo, nebbia e cielo sereno: il bollettino dell’aeronautica militare per oggi e domani

MeteoWeb

Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di oggi e domani

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: persiste una vasta area di alta pressione sul settore centro-occidentale del Mediterraneo e quindi sull’Italia, dove si riscontrano banchi di nubi medio basse su pianure del nord, aree tirreniche, del medio e alto Adriatico ed estreme regioni meridionali e riduzioni di visibilita’ per foschie dense e locali nebbie in banchi nelle pianure e nelle vallate, specie del centro-nord. Tempo previsto fino alle 24 di oggiNord: prevalenza di ampi spazi di cielo sereno un po’ su tutte le regioni con banchi di nubi basse sulla Liguria e sulle aree pianeggianti. Fino alla tarda mattinata si assistera’ alla formazione di nebbie che, lungo il corso del Po e sulle coste del Veneto, della Romagna e del Friuli Venezia Giulia, potranno risultare diffuse e, localmente, anche persistenti. In serata foschie e nebbie si intensificheranno nuovamente e si estenderanno anche verso le aree pianeggianti del Piemonte, mentre nuvolosita’ alta e sottile sotto forma di velature tendera’ ad interessare l’intero settore alpino e prealpino a partire dalle ore pomeridiane.

aeronautica militare1Centro e Sardegna: cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso sulle regioni peninsulari con presenza di banchi di nebbia tra Toscana, valli dell’Umbria, zone interne del Lazio e coste di Marche e Abruzzo in dissolvimento mattutino e nuova intensificazione serale. In Sardegna cielo in prevalenza poco nuvoloso ma con locali riduzioni della visibilita’ sul settore nord-occidentale dell’isola e sul Campidano sempre in dissolvimento al mattino ed in nuova intensificazione dopo il tramonto. Sud e Sicilia: cielo in genere sereno o poco nuvoloso su tutte le regioni seppur con locali riduzioni della visibilita’ causata da foschie dense o banchi di nebbia nelle valli della Campania settentrionale e nelle zone interne della Puglia in dissolvimento al mattino e nuova intensificazione dopo il tramonto. Nuvolosita’ bassa presente sul basso Tirreno tendera’ ad interessare sia le zone costiere che l’immediato entroterra di Calabria e Sicilia settentrionale. Temperaturein diminuzione sulla pianura padano-veneta, in lieve aumento sulle aree montuose. Ventideboli variabili al nord; di provenienza in genere settentrionale sul resto del territorio con intensita’ debole ma che tra Sardegna e regioni meridionali, specie Salento, risulteranno almeno moderati. Mari: mossi mare e canale di Sardegna, Stretto di Sicilia, basso Adriatico e Ionio. Ionio che risultera’ localmente molto mosso; poco mossi i rimanenti mari.

aeronautica militare logoIl Servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: molte nubi basse con locali deboli pioviggini associate su Liguria, pianura padano-veneta ed aree costiere adriatiche. Ancora presenza di nebbie lungo il corso del Po fino verso le coste orientali al primo mattino e dopo il tramonto. Localmente, specie sulla pianura padano-veneta, tali fenomeni potranno persistere per gran parte della giornata. Ampie velature dal pomeriggio a partire dal settore alpino. Centro e Sardegna: dapprima un po’ di nubi basse e qualche foschia densa o banchi di nebbia su Toscana, Umbria centro-settentrionale, coste e zone interne del Lazio, in un contesto all’insegna comunque di ampi e decisi rasserenamenti. Dal tardo pomeriggio si assistera’ all’aumento della nuvolosita’ alta e stratificata soprattutto sulle regioni peninsulari ad iniziare dalla Toscana, ma tali nubi non saranno associate a fenomeni di particolare rilievo. Cielo in prevalenza poco nuvoloso sulla Sardegna con tendenza ad aumento della nuvolosita’ per fine giornata. Sud e Sicilia: cielo sereno o poco nuvoloso seppur con qualche nube in piu’ su Campania, Sicilia occidentale e lungo i litorali tirrenici della Calabria. Tra la serata e la notte tendenza ad aumento delle nubi sulla parte meridionale ed occidentale dell’isola e sul settore tirrenico peninsulare. Temperatureminime in lieve diminuzione al nord e su Lazio e Campania, in lieve aumento su Toscana e Calabria; senza variazioni di rilievo altrove; massime in diminuzione sulle regioni settentrionali, Umbria, Lazio e Campania; senza variazioni di rilievo sulle altre regioni centrali e Sardegna; in lieve aumento sulle restanti zone del sud e Sicilia. Ventideboli variabili al nord con tendenza a divenire da deboli a localmente moderati sud-occidentali su Liguria e Appennino settentrionale; deboli occidentali sulle regioni centrali peninsulari con tendenza a divenire deboli meridionali lungo le coste di Toscana e Lazio; da deboli a moderati nord-occidentali su Sardegna e Sicilia occidentale; inizialmente da deboli a moderati settentrionali sul resto del territorio con tendenza a divenire dapprima deboli variabili per poi assumere provenienza meridionale tra Sicilia orientale, coste ioniche della Calabria e sul Salento. Mari: mossi mare e canale di Sardegna, Ionio centro-meridionale e dal pomeriggio-sera il Ligure settore ovest; in genere poco mossi i rimanenti mari.