Previsioni Meteo: ultima settimana di novembre con forte maltempo, profondo ciclone al Sud tra 26 e 27

    /
    MeteoWeb

    Le Previsioni Meteo per i prossimi giorni: dopo l’arrivo del freddo transiteranno nuove ondate di maltempo con piogge abbondanti e intensi temporali, soprattutto al centro/sud. Tanta neve sui rilievi, a bassa quota al centro/nord

    E’ arrivato l’inverno sull’Italia: temperature inferiori alle medie del periodo in tutto il Paese dopo tre settimane di anomalo anticiclone, e nevicate fino a quote molto basse al centro/nord con accumuli addirittura a 300 metri di altitudine la scorsa notte tra Emilia Romagna, Toscana, Umbria e Marche. E’ questo lo scenario nel nostro Paese, sferzato da venti di maestrale che nelle prossime ore si attenueranno e da ancora forti piogge soprattutto nelle Regioni del Sud ma anche in alcune fasce Adriatiche.

    cimoneNei prossimi giorni il maltempo si intensificherà ulteriormente. Le temperature rimarranno stazionarie, fredde in tutto il centro/nord, un po’ più altalenanti al Sud dove saranno più alte fino a martedì ma poi diminuiranno nei giorni successivi. Il maltempo sarà più intenso proprio al centro/sud, già tra martedì e mercoledì ma poi soprattutto tra giovedì 26 e venerdì 27 quando un profondo ciclone che potrebbe addirittura toccare i 988hPa di bassa pressione attraverserà tutto il meridione provocando piogge abbondanti e copiose nevicate. La neve cadrà abbondante sugli Appennini, a quote basse al centro/nord, fino ai 400500 metri di quota tra Emilia Romagna, Toscana, Marche e Umbria, oltre i 700900 metri tra Abruzzo e Lazio. Più in alto, invece, al centro/sud, in montagna, oltre i 1.000/1.300 metri di altitudine. Due anni fa, proprio tra 26 e 27 novembre 2013, le stesse zone dell’Appennino erano state interessate da un’autentica “bomba” di neve con accumuli eccezionali ma a quote decisamente più basse e con accumuli ancor più significativi. Ma quello fu un evento storico. Ecco le mappe per i prossimi giorni: