Salute: 358mila bambini non sono stati ancora vaccinati

MeteoWeb

Nonostante l’obbligo previsto dalla legge aumenta il numero di bambini non ancora vaccinati

La mancata vaccinazione di molti bambini preoccupa i pediatri di tutta Italia. Attualmente, sono 358 mila i bambini che non sono stati vaccinati contro il morbillo, la parotite e la rosolia. Per la Società Italiana di Pediatria (Sip) è un duro colpo. Infatti, durante gli Stati Generali della Pediatria è stato lanciato l’allarme: ancora troppa disparità tra le regioni.  Dagli Stati Generali emerge che ”il nuovo Piano nazionale vaccini e’ una prima risposta”. La mancata vaccinazione dei propri figli è aumentata negli ultimi due anni, nonostante queste siano obbligatorie per legge. Grazie ai dati raccolti è emerso che, il nostro Paese è al limite della soglia di sicurezza consentita. Le forti differenze regionali sono dovute anche al fatto che ogni regione tende a seguire il proprio calendario vaccinale. Infatti, il Presidente SIP Giovanni Corsello ha spiegato che  ”l’adozione del Piano nazionale di prevenzione vaccinale 2016- 2018, gia’ approvato dalla Conferenza Stato Regioni, ed al momento al vaglio del Ministero dell’Economia per le verifiche di compatibilita’ economica, consentirebbe di ridurre inaccettabili disparita’ che colpiscono il diritto alla salute dei bambini italiani”.