Salute: diagnosticato un nuovo caso di influenza aviaria

MeteoWeb

E’ stato rilevato un caso di influenza aviaria su un pollame francese in case private

Dal 2007 non se ne sentiva più parlare e si pensava che, non vi sarebbero più stati casi. E invece, in Francia, è stato diagnosticato un caso di influenza aviaria, nel dipartimento sud- occidentale di Dordogna, precisamente a Biras, tra Perigueux e Brantome, vicino a Bordeaux. Il virus ha interessato alcuni allevamenti di galline, di alcune case private. Il ministero ha definito il caso altamente patogena per il pollame, sottolineando che è stato già attivato un piano di intervento sanitario urgente. Infatti, le zone saranno monitorate nel raggio di 3 e 10 km intorno al bestiame e sarà ampliato anche alla fauna selvatica. I ministri dell’Agricoltura e della Salute, Stephane Le Folle e Marisol Touraine hanno richiesto “a titolo precauzionale, di valutare la pericolosita’ eventuale del ceppo per l’uomo”. Nonostante, il ceppo non sia più attivo, dal giugno scorso,  in Egitto e nel sud- est dell’Asia; in Francia l’ultimo caso risale al 2006, quando furono coinvolte 64 aziende agricole. Il ministro dell’Agricoltura ha voluto precisare che “l’influenza aviaria non e’ trasmissibile all’uomo con il consumo di carne, uova, foie gras e da altri prodotti alimentari”.