Salute: ecco i cibi che provocano obesità nei nostri bambini

MeteoWeb

Un recente studio ha stilato una classifica dei peggiori cibi di sempre tra questi: le patatine

Tra i cibi che provocano obesità, soprattutto tra i bambini, i più gettonati sono: sacchetti di patatine, patate fritte o al forno, cioccolato, crocchette di pollo, pesce fritti e bibite. Lo studio condotto presso la Duke University, a Durham in Nord Carolina, pubblicato dalla rivista Health Affairs, si concentra sulla correlazione tra alcune tipologie di cibo e l’aumento o la diminuzione di peso su 4700 bambini, che sono stati seguiti dall’età di 7 anni fino ai 13 anni. Il cibo che si classifica primo tra i peggiori sono le patatine che hanno un’alta densità calorica, ma un basso indice di sazietà. Seguono gli hot dog, gli hamburger ed il pesce o la carne fritta e impanata. Gli studiosi hanno analizzato i diari alimentari dei bambini per prendere visione delle categorie di cibo consumate e di come queste influissero sul peso, sull’altezza e sulla massa corporea. I cibi promossi sono, invece, i cereali integrali o tutti i cibi con alto contenuto di fibre. Attraverso questo studio, gli esperti, sperano di poter così aiutare i bambini a consumare cibi sani e salutari eliminando i cibi spazzatura.