Scienza: cosa rende un cervello umano? Gli studiosi pensano di aver trovato la risposta

MeteoWeb

La domanda che gli studiosi si sono posti è quale potesse essere la caratteristica che accomuna tutte le persone e rende le nostre capacità cognitive uniche, in quanto essere umani

Sembra che un esiguo gruppo di modelli molecolari, che costituiscono l’espressione genica nel cervello umano, sia comune a tutti gli individui. La scoperta è stata fatta dall’Allen Institute for Brain Science e pubblicata su ‘Nature Neuroscience’ e potrà aiutare gli scienziati a capire il codice che caratterizza il nostro cervello come umano. “Il cervello può essere il più complesso pezzo di materia organizzata nell’universo conosciuto”, affermano i ricercatori che hanno iniziato a fare luce sul codice genetico alla base del funzionamento della nostra materia grigia, ancora in buona parte sconosciuta, nonostante i progressi di scienza e medicina. La domanda che gli studiosi si sono posti è quale potesse essere la caratteristica che accomuna tutte le persone e rende le nostre capacità cognitive uniche, in quanto essere umani. Hanno quindi analizzato i dati pubblicati dall’archivio pubblico dell’Allen Human Brain Atlas, per poi stilare una classifica delle varia modalità di espressione dei geni all’interno del cervello, rilevando quali sono più importanti per la riproducibilità genetica della funzioni cerebrali. Le conclusioni a cui sono giunti è che le modalità di espressione più diffuse che caratterizzano i 20 mila geni del cervello sono solo 32. Inoltre, a quanto pare molti di questi modelli sono simili tra l’uomo e il topo, altri, invece, hanno mostrato caratteristiche esclusivamente umane. E a sorpresa i geni associati con i neuroni sono quelli più conservati all’interno fra le specie, mentre quelli a supporto delle cellule gliali hanno mostrato differenze più palesi. La modalità di espressione più stabile è quella associata a malattie come l’autismo e il morbo di Alzheimer, e grazie a queste scoperte si potranno avviare nuove terapie in merito a queste patologia.