Spazio: inaugurato il cantiere per i lanciatori europei Vega C e Ariane 6

MeteoWeb

E’ stato inaugurato ieri a Colleferro, il cantiere che sarà utilizzato per i lanciatori europei Vega C e Ariane 6

Inaugurato il cantiere che vedrà la nascita dei nuovi lanciatori europei di ultima generazione, di cui ricordiamo Vega C e Ariane 6. Il cantiere si trova a Colleferro, a Roma, presso gli stabilimenti della Avio. Proprio l’amministratore delegato di Avio, Giulio Ranzo si è voluto esprimere a tal proposito, sostenendo che questo “è un progetto molto importante per Avio perche’ pone le basi industriali per programmi molto ambiziosi e gia’ approvati in sede europea, quali Vega C e Ariane 6. L’investimento complessivo entro il 2019, solo per le infrastrutture, e’ di 35 milioni di euro”. Una volte terminati i lavori, gli edifici saranno sede delle principali attività di fabbricazione degli involucri utilizzati per i lanciatori spaziali europei Ariane 6 e Vega C, che si basano su tecnologie create dalla Avio, che utilizza strutture in fibra di carbonio e booster a propellente solido. Sempre Ranzo sottolinea che ”Vega e’ un prodotto eccezionale, che ancora non ha dispiegato completamente il suo potenziale. Per prestazioni ed efficienza si pone senz’altro tra i prodotti piu’ competitivi oggi sul mercato”. Proprio Vega sarà protagonista della sesta missione che partirà il 2 dicembre e vedrà la sonda europea Lisa Pathfinder in orbita, consentendo così l’attivazione del primo osservatorio dell’Agenzia Spaziale Europea, che avrà l’obbiettivo di dedicarsi allo studio delle onde gravitazionali presenti nella teoria della relatività di Albert Einstein.  La missione ”conclude il contratto Verta (Vega Research and Technology Accompainment). I voli successivi, a cominciare dal primo volo del 2016, faranno parte dei cosiddetti voli commerciali. E’ gia’ stato siglato con Arianespace – conclude Ranzo – un contratto per i prossimi dieci lanciatori del valore di circa 260 milioni di euro”.