Terremoto Grecia: oltre 2000 segnalazioni da gran parte d’Italia [MAPPE]

    /
    MeteoWeb

    Il terremoto in Grecia è stato avvertito in gran parte d’Italia

    Due forti terremoti hanno scosso la Grecia questa mattina: gli eventi tellurici sono stati avvertiti in gran parte d’Italia, in particolare nelle aree ioniche della Calabria, della Puglia e della Sicilia. Nel dettaglio, le scosse più forti, localizzate dalla Rete sismica dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, sono state la prima di magnitudo 6.5 alle ore 08:10 italiane (7:10 UTC) e una replica di magnitudo 5.3 alle ore 9.33 italiane (8.33 UTC). L’epicentro è stato rilevato in mare al largo della costa occidentale della Grecia, a 14 km da Nidiri e 27 km da Preveza.

    L’evento è stato particolarmente rilevante soprattutto se si considera l’altissimo numero di segnalazioni giunte dal centro/sud (quasi 180 segnalazioni da Roma, e numerose altre da Catania, Siracusa), per un totale finora di 2187 questionari “Hai Sentito il Terremoto” relativi a 668 Comuni.