Aids, il 71,5% delle persone affette ignora la propria sieropositività. Parola d’ordine prevenzione

MeteoWeb

Il 71,5% delle persone colpite dall’Aids ignora la propria sieropositività: lo afferma Emilia Grazia De Biasi, presidente della Commissione Sanità’ del Senato

In occasione della giornata mondiale contro l’Aids che si celebra oggi, Emilia Grazia De Biasi, presidente della Commissione Sanità’ del Senato, evidenzia un dato a dir poco allarmante:” il 71,5% della persone che arriva allo stadio di Aids conclamato ignora la propria sieropositività’, ossia non ha mai fatto un test dell’HIV. E la percentuale continua a crescere. E’ il segno di una ancora debole strategia di prevenzione e di informazione pubblica”.

Parole che suscitano nell’opinione pubblica ingenti preoccupazioni e che danno comunque tanti spunti di riflessione.  Ovviamente anche qui la parola d’ordine è Prevenzione, ma non tutti sono coscienti dell’essenziale importanza che da ciò ne deriva: “Ricerca, prevenzione, informazione sono essenziali per tenere fede all’impegno di eradicare questa malattia per sempre. Rendere coscienti le persone dei fattori di rischio e metterli di fronte alle scelte sulla salute propria e su quella dell’umanita’: e’ l’impegno che societa’, politica, scienza, istituzioni devono perseguire. La paura non serve, la consapevolezza sì”  ha continuato la senatrice.