Bassa marea eccezionale a Venezia, navigazione a rischio [FOTO]

/
MeteoWeb

In crisi la navigabilità di Venezia a causa della bassa marea

Venezia e il mare, un rapporto dalla doppia faccia: se per quasi tutto l’anno i problemi sono provocati dall’alta marea (7 quelle superiori ai 110 cm tra gennaio e febbraio di quest’anno), l’alta pressione che caratterizza il periodo sta attualmente provocando siccità e livelli di acqua eccezionalmente al di sotto delle medie: ciò comporta vaporetti e mezzi di soccorso a rischio anche nel Canal Grande con tanto di barconi “incagliati”. In crisi la navigabilità di Venezia: i canali asciutti e il riaffioro dei fanghi con l’acqua bassa che tocca i meno 50-70 sotto il medio mare rivelano le fondamenta segnate dal tempo, gradoni precari, mattoni danneggiati e così via.

L’ufficio maree del Comune di Venezia spiega che in questo periodo le basse maree sono frequenti “ma così è troppo, si ripetono di frequente facendo registrare un piccolo record“. E’ una situazione anomala destinata a proseguire per giorni e si spera possa attenuarsi per Capodanno.