Caldo anomalo, la Lombardia dichiara lo “stato di alto rischio incendi”

MeteoWeb

L’assessore regionale alla Protezione civile, Simona Bordonali, ha comunicato la dichiarazione dello ‘Stato di alto rischio incendio boschivo’ da parte della Regione Lombardia. “Negli ultimi giorni – si legge in una nota dell’assessore – il territorio regionale lombardo e’ stato interessato da parecchi incendi boschivi, per la maggior parte dolosi, dovuti alle particolari condizioni meteo-climatiche di siccita’ e alle temperature superiori rispetto alla media stagionale. La Regione Lombardia, per affrontare l’emergenza, ha disposto l’apertura di tre basi elicotteristiche supplementari a Erba (Como), Talamona (Sondrio) e Cassano Magnago (Varese) in appoggio alla base permanente di Vilminore di Scalve (Bergamo). Senza creare allarmismi, abbiamo deciso oggi, con Arpa e il Corpo forestale dello Stato, di attivare il Piano regionale volto alla prevenzione e al pronto intervento”. “Dal primo gennaio 2015 a oggi abbiamo registrato 227 incendi boschivi sul territorio regionale – spiega l’assessore -, con un totale di 2.000 ettari di superficie percorsi dal fuoco. Purtroppo la media giornaliera e’ aumentata nelle ultime settimane”.