Catastrofi naturali: l’Italia è tra i paesi europei più colpiti

MeteoWeb

Secondo una recente indagine, l’Italia è tra i paesi europei più colpiti da catastrofi naturali

E’ necessario un piano di prevenzione adeguato per un territorio martoriato dal dissesto idrogeologico come l’Italia. Il nostro paese è infatti tra i più colpiti da catastrofi naturali, in Europa. Solo negli ultimi cinquant’anni, questi hanno provocato oltre 5.000 morti, decine dispersi, migliaia di feriti e 423.728 sfollati. Oltre alle catastrofi naturali, l’Italia è costretta a convivere anche con altre tipologie di morti “non prevedibili”, tra questi gli incidenti stradali, tema di un convegno che si terrà il prossimo sabato a Catania. Una recente stima dell’Istat mostra che ogni anno sono oltre 182.000 gli incidenti stradali che coinvolgono persone, in cui si contano 3.400 morti e 259.000 feriti. Ogni giorno vi sono 9 morti e 700 feriti. Il convegno, che si svolgerà all’Hotel Excelsior, coinvolgerà medici, traumatologi, dirigenti di hub trauma center, dirigenti del 118, protezione civile e l’esercito. “Lo Stato ha il compito di prevenire che gli eventi catastrofici prevedibili accadano: compito di noi medici e’ gestire i soccorsi e le risorse per dare prestazioni sanitarie di qualita’ anche in caso di emergenze. Inoltre, con il 118 abbiamo realizzato una miniguida per i cittadini dalla telefonata alla prima gestione dell’emergenza; perche’ gia’ la prima telefonata puo’ fare la differenza in caso di coinvolgimento in eventi tragici o incidenti“, dichiara il presidente del convegno, Gianfranco Longo, direttore del Hub Trauma di Catania .