Clima, Galletti: “puntiamo sulle energie rinnovabili in modo più determinante”

MeteoWeb

Dopo la conclusione della Conferenza del clima di Parigi, il ministro Galletti dichiara che è necessario il coinvolgimento di tutti per la salvaguardia del pianeta

Si è conclusa la Conferenza del clima di Parigi, che ha portato ai risultati sperati. “Ora serve un piano strategico del Paese. Il ministero dell`Ambiente non può agire da solo, serve il coinvolgimento di tutti“, dichiara Gian Luca Galletti, ministro dell’Ambiente durante un’intervista rilasciata al Corriere della Sera. In Italia “si dovranno incentivare le imprese che producono meno rifiuti; bisognerà incrementare i trasporti pubblici rinnovando il parco mezzi, in modo da privilegiare carburante elettrico e biometano; limitare le emissioni da riscaldamento proseguendo con l`ecobonus. Puntiamo sulle energie rinnovabili in modo più determinante di quanto fatto finora“, ha concluso il ministro.