Clima, Kerry: “quest’accordo è una vittoria per il pianeta e per le generazioni future”

MeteoWeb

Il segretario di Stato Usa, John Kerry, ha affermato che l’accordo di Parigi sul cambiamento climatico è “una vittoria per il pianeta e per le generazioni future”. Nel suo discorso alla sessione plenaria del vertice sul clima di Parigi (Cop21) in seguito all’adozione del documento, gli Stati Uniti hanno sottolineato: “Nessuno qui penserà che si tratta di un accordo perfetto ma questo è esattamente quello che deve essere” visto che è stato necessario conciliare i vari interessi delle 196 delegazioni. Kerry, che era particolarmente eccitato dopo l’approvazione dell’accordo, ha aggiunto che le nazioni hanno “inviato un messaggio fondamentale per i mercati”, perché i Paesi stanno dicendo “alle aziende che devono muoversi in questa direzione”. Il capo della diplomazia statunitense ha ringraziato a nome del suo Paese la Francia che è “un esempio per il mondo nelle circostanze più difficili”, riferendosi agli attacchi del 13 novembre a Parigi. Nonostante la “fase critica”, “cosa facciamo dopo, come implementiamo questo accordo, determinerà il modo in cui affrontiamo una delle sfide più complesse che l’umanità abbia mai conosciuto”, ha concluso Kerry.