Clima: la Basilicata aderisce al protocollo di Parigi

MeteoWeb

Il protocollo di Parigi si sostanzia nell’impegno dei governi sub-nazionali nella riduzione delle emissioni globali entro il 2050 dall’80 al 95% rispetto ai valori del 1990

Verrà firmato oggi a Parigi il protocollo d’intesa internazionale ”Under 2 Mou” contro i cambiamenti climatici: l’assessore regionale all’ambiente per la Basilicata, Aldo Berlinguer, parteciperà alla sottoscrizione nell’ambito della Conferenza sul Clima. Il protocollo si sostanzia nell’impegno dei governi sub-nazionali nella riduzione delle emissioni globali entro il 2050 dall’80 al 95% rispetto ai valori del 1990 oppure al di sotto di due tonnellate pro-capite per anno: tutto ciò in linea con il grande obiettivo della COP21, cioè limitare il riscaldamento del pianeta entro i 2°C. ”La programmazione regionale attraverso il proprio documento economico finanziario ed i programmi operativi a valere sui fondi strutturali (FESR, FEASR, FSE) riconosce i cambiamenti climatici come un tema trasversale da affrontare con lo sviluppo di precise politiche regionali nel medio periodo in più settori,” sottolinea Berlinguer.