Emergenza Smog, l’Emilia Romagna istituisce un’altra domenica ecologica per il 27 dicembre

MeteoWeb

Nuova domenica ecologica per l’Emilia Romagna prevista per il 27 dicembre per eccesso di smog

Il 27 dicembre l’Emilia Romagna celebra la natura e , fuori dall’ordinario, istituisce una nuova giornata ecologica. La decisione è stata elaborata dalla Regione che ha deciso di adottare misure d’emergenza a causa dell’eccessivo superamento del valore limite giornaliero di PM10 che si è registrato nell’ultima settimana nella provincia di Modena, Piacenza, Reggio Emilia e Ferrara.   Durante la giornata ecologica,   dalle 8.30 alle 18.30, non potranno circolare i veicoli a benzina fino a Euro 1, i diesel fino a Euro 3, i ciclomotori e motocicli Euro 0. In tutto il comune di Modena ,invece, dal 23 dicembre fino al 29 dicembre, saranno severamente vietate le operazioni di bruciatura di sterpaglie, residui di potatura, e scarti vegetali agricoli. Se il superamento fosse continuativo per altri sette giorni, tutti i comuni aderenti alle nuova manovre anti.inquinamento dovranno ripetere la giornata ecologica prevista per il 3 gennaio 2016.

Inoltre gli ambienti riscaldati dovranno abbassare di circa un grado la temperatura attuale  e sarà vietato l’utilizzo del riscaldamento a biomasse .

Sono 53 gli sforamenti del limite di PM10 registrati a Modena fino al 21 dicembre contro un numero massimo ammesso dalla normativa di 35 all’anno, anche se negli ultimi tempi si è registrato un calo continuo: nel 2006 gli sforamenti infatti erano stati 130, scesi a 120 nel 2007; 112 nel 2008; 79 per i due anni successivi; 84 nel 2011, 85 nel 2012 e infine 51 nel 2013.