Fastweb garantisce le migliori prestazioni della rete, lo dice Netflix

MeteoWeb

L’indice per le prestazioni delle reti di Netflix ha dichiarato Fastweb il miglior provider italiano. Le sue prestazioni medie nelle ore di picco sono di 3,6 Mb/s

Netflix, il noto colosso dello streaming mondiale, che si è fatto strada nell’ultimo decennio ed è arrivato da pochissimo in Italia, ha dichiarato che Fastweb si è distinta con 3,6 Mb/s durante le ore di picco garantendo delle alte prestazioni per lo streaming ai suoi utenti. Al secondo posto Telecom Italia, Wind  e Tiscali con circa 3,4 Mb/s e per ultima Vodafone con 3,3 Mb/s.

Una cosa importantissima da sottolineare è che l’indice di misura di Netflix, chiamato ISP Index, non misura la massima velocità della rete, quindi dei picchi che potrebbero durare pochissimi istanti e in ogni caso fare andare mediamente lenta la rete, bensì le perfomance medie reali. Ovviamente a un parametro più alto corrispondono una migliore qualità delle immagini (Netflix ha un pacchetto per lo streaming 4K per intenderci) e avvii streaming più rapidi.

netflix-feet-upSebbene le prestazioni medie italiane non siano così eclatanti bisogna ammettere che sono in linea con gli altri paesi, in Francia ad esmpio, il dato medio è di 3,55 Mb/s,  in Germania è di 3,8 Mb/s mentre in Danimarca siamo sui 4 Mp/s.

Alberto Calcagno, amministratore delegato di Fastweb ha dichiarato: “Siamo molto felici di esserci classificati primi in questa indagine che ha lo scopo di sensibilizzare gli operatori sulla domanda di banda ultralarga in ogni Paese [..] In tutto il mondo, questa classifica viene tenuta in grande considerazione dai consumatori quando devono scegliere a chi rivolgersi per una connessione a Internet perché fornisce un ranking neutrale e oggettivo“.

Fastweb ha iniziato ad investire nella fibra ottica (il futuro) circa 2 anni fa e non è un caso il suo risultato di oggi. Vanta circa 6,2 milioni di famiglie clienti raggiunte dai suoi servizi ed è in crescita!