Il pistacchio: da semplice snack ad alimento dai mille benefici

MeteoWeb

Il pistacchio: da semplice snack da sgranocchiare ad alimento con interessanti proprietà benefiche e nutrizionali

Molto spesso ci si ritrova davanti alla tv a sgranocchiare questa stuzzicante frutta secca, senza pensare a quali importanti benefici può arrecare al nostro organismo. Infatti, oltre che essere un piacere per il palato, il pistacchio presenta un buon valore nutritivo, e numerose ed interessanti proprietà benefiche. Primo tra tutti, la capacità di combattere pressione alta e stress. Dallo studio condotto dalla Pennsylvania State University, è emerso il pistacchio rappresenta un valido alleato nel migliorare le risposte biologiche alle tensioni fisica e psicologica. Inoltre questo frutto è molto ricco di sostanze antiossidanti capaci di ridurre il colesterolo, e possiede anche un basso indice glicemico, anche per questo il suo consumo è consigliato anche in gravidanza. A tutti questi vantaggi aggiungiamo che il pistacchio presenta interessanti proprietà afrodisiache.

Proprietà nutrizionali

Per quanto riguarda le sue proprietà nutrizionali, il pistacchio contiene molte vitamine, in particolare del gruppo B, e acido folico (vitamina B9). I sali minerali sono soprattutto calcioferrozincorame fosforo, molto importanti per le cellule ed i tessuti. Per quanto riguarda il contenuto di potassio, supera persino quello delle banane!

Il loro apporto calorico per 100 grammi di prodotto equivale a 557 kilocalorie distinti in: 44gr di lipidi, 21gr di proteine e 28gr di carboidrati, oltre ad acqua, fibre, sali minerali e vitamine.

Conosciamo le sue proprietà benefiche

Le proprietà benefiche del pistacchio sono principalmente di natura antiossidante, ossia quella di ostacolare l’invecchiamento delle cellule contrastando l’azione dei radicali liberi. Tutto questo dovuto alle alte percentuali di tocoferolovitamina E e caronoidi. Essendo ricchi di acidi grassi insaturi (per il 50% circa) agiscono da prevenzione riducendo il rischio di malattie cardiovascolari.

Per quanto riguarda le sue proprietà terapeutiche ricordiamo che questo frutto, così come tutta quella secca, secondo alcuni può costituire un valido alleato per prevenire il cancro.