Maltempo, bomba d’acqua in Sardegna: due tecnici Enel salvati in extremis [FOTO]

/
MeteoWeb

Maltempo in Sardegna, picchi di 180mm nella notte in Ogliastra: tragedia sfiorata a Tertenia

E’ un’autentica bomba d’acqua quella che si è abbattuta nel corso della notte in Ogliastra, dove i vigili del fuoco di Nuoro, Lanusei e di Tortolì, con le squadre Saf, polizia e carabinieri, hanno lavorato tutta la notte salvando due tecnici dell’Enel rimasti bloccati in un torrente in prossimità di Foxi Manna a Tertenia e una famiglia sgomberata a Porto Frailis, ad Arbatax. Nel corso del violento nubifragio si sono vissuti momenti da incubo, con strade allagate, detriti che sono stati trasportati dai torrenti sulle strade, auto bloccate dall’acqua e case allagate.

maltempo Sardegna ogliastra alluvione (1) I vigili del fuoco del Saf stanno lavorando sul Rio Quirra di Tertenua dov’è rimasto intrappolato il furgone dei due Tecnici dell’Enel che sono stati soccorsi dal Saf alle 4 di stamani, sorpresi dall’onda di piena mentre attraversavano il corso d’acqua dopo aver riparato un guasto alla linea elettrica. Uno è riuscito ad aggrapparsi alla vegetazione del torrente mentre il collega è stato trascinato a valle fino alla foce quasi sulla spiaggia di Foxi Manna. All’alba una donna di 41 anni che abita a Porto Frailis ha chiesto soccorso perché la casa era allagata: ha sentito l’acqua alle caviglie quando si è alzata dal letto, dove aveva trascorso la notte con la figlioletta di 4 anni. Si registrano forti disagi alla circolazione stradale sia per la presenza di detriti che per quella dei mezzi di soccorso che stanno sgomberandole strade dal fango e raggiungendo abitazioni allagate.