Piemonte, caldo anomalo e siccità: in pianura emergenza smog, in collina divampano gli incendi

MeteoWeb

Non si ferma l’emergenza incendi boschivi in Piemonte e prosegue pertanto l’attività coordinata di tutto il sistema costituito da protezione civile regionale, corpo forestale dello stato, corpo volontari Aib Piemonte, vigili del fuoco e ditte elicotteristiche private e supportato dai velivoli del dipartimento nazionale di Protezione civile. Dal 5 novembre, data di inizio dell’emergenza, ad oggi si contano 279 interventi su incendi divampati in tutto il Piemonte. Alle operazioni di estinzione hanno partecipato 2.385 volontari del corpo Aib Piemonte, l’associazione convenzionata con la Regione per tutte le attività di prevenzione ed estinzione degli incendi boschivi. Resta quindi in vigore in tutto il Piemonte lo stato di massima pericolosità, e con esso tutti i divieti e le sanzioni previste dalle normative nazionale e regionale.