Previsioni Meteo: il bollettino dell’aeronautica militare fino al 2 gennaio

MeteoWeb

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni meteo sull’Italia fino a sabato 2 gennaio

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: l’alta pressione che interessa l’Italia assicura condizioni di tempo stabile ma in mancanza di circolazione nei bassi strati favorisce la formazione di nebbie diffuse nelle ore notturne e mattutine specie nella pianura padano-veneta-romagnola, lungo le coste adriatiche e nelle maggiori pianure e vallate del centro-sud. Inoltre residue condizioni di tempo instabile interessano la Sicilia sud-orientale e lo stretto. Tempo previsto fino alle 7 di domaniNord: cielo sereno o poco nuvoloso su tutte le regioni salvo un po’ di nubi basse sulla Liguria ma formazioni di foschie dense e nebbie localmente anche persistenti sulla pianura padano-veneta-romagnola e aree costiere adriatiche in ulteriore intensificazione da dopo il tramonto.

aeronautica militareCentro e Sardegna: sulle regioni peninsulari prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso eccezion fatta per le coste di Marche ed Abruzzo e solo dalla sera per le coste dell’alta Toscana. Sulla Sardegna cielo generalmente poco nuvoloso. Dalla sera nubi basse dapprima lungo le coste meridionali poi in estensione alle altre zone costiere. Formazione di foschie dense e banchi di nebbia sulle maggiori vallate e pianure da dopo il tramonto al primo mattino. Sud e Sicilia: sulla Sicilia cielo inizialmente nuvoloso sul settore orientale con associate isolate piogge in attenuazione dalla sera. Sulle restanti zone dell’isola cielo sereno o poco nuvoloso. Sulle regioni peninsulari cielo sereno o poco nuvoloso con qualche nube presente sulle coste della Puglia e del Molise in estensione alle zone interne di Campania, Basilicata e Calabria durante la notte. Formazione di foschie dense e banchi di nebbia sulle maggiori vallate e pianure da dopo il tramonto al primo mattino. Temperature: massime in diminuzione sulle aree pianeggianti di Emilia Romagna, bassa Lombardia e basso Veneto, in lieve diminuzione su Sardegna e Puglia, stazionarie altrove. Minime di domani: in lieve diminuzione su Sardegna, Calabria e Sicilia; senza variazioni di rilievo altrove. Ventimoderati settentrionali sulle regioni del basso Adriatico, e sulle coste ioniche della Calabria e della Sicilia; deboli variabili al nord; deboli settentrionali sul resto della Penisola con qualche rinforzo da nord-est sulla Sardegna sud-orientale. Mari: molto mosso il basso Ionio; mossi l’Adriatico meridionale, l’alto Ionio, il Tirreno sud-occidentale e lo stretto di Sicilia con moto ondoso in aumento sullo stretto di Sicilia; generalmente poco mossi i restanti mari.

Il Servaeronautica militare1izio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: persistono condizioni di tempo stabile con nubi basse e nebbie sulla Valpadana ed aree costiere adriatiche in temporaneo diradamento tra tarda mattinata e primo pomeriggio e cielo in prevalenza sereno sulle restanti aree. Dal pomeriggio nubi in aumento su Liguria. Centro e Sardegna: bel tempo su tutte le regioni a parte formazioni di nubi basse e nebbie nelle vallate interne e lungo i litorali adriatici in temporanea attenuazione pomeridiana. un po’ di nubi in piu’ tra Sardegna e coste toscane con possibili deboli ed occasionali fenomeni sull’isola. Sud e Sicilia: prevalenza di cielo sereno su tutte le regioni, a parte qualche locale addensamento sul settore occidentale della Sicilia e, successivamente, sulle coste tirreniche e sulla Puglia salentina. Temperature: minime in diminuzione su Sardegna, basso Veneto, Romagna e Calabria; senza variazioni di rilievo altrove; massime in lieve calo al nord ovest, Sardegna e Toscana; stazionarie o senza variazioni di rilievo sul resto della Penisola. Ventimoderati settentrionali sulle regioni del basso Adriatico e sulle aree ioniche; deboli occidentali sulla Valpadana, variabili sul resto della Penisola con tendenza a disporsi da nord ovest su Sicilia e Calabria tirrenica e da sud sulla Liguria. Mari: mossi Adriatico meridionale, Ionio meridionale e stretto di Sicilia; poco mossi gli altri mari, localmente mossi mar e canale di Sardegna.

Servizio-Meteorologico-MilitareIl Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. MARTEDI’ 29 DICEMBRE Nord:  inizialmente nubi basse su Liguria, nebbie sulla Valpadana ed aree costiere adriatiche e cielo in prevalenza sereno sulle restanti aree. Seguira’ un graduale aumento della copertura nuvolosa medio alta su tutto il settore occidentale che potra’ dar luogo ad occasionali deboli piogge sulla Liguria, specie sul settore di levante. Centro e Sardegna:  su Toscana nubi basse e nebbie nelle vallate. Nubi al mattino anche su Umbria occidentale ed a carattere piu’ sparso sulla Sardegna. Prevalenza di sereno sulle restanti aree. Tra la tarda mattinata ed il primo pomeriggio estese aperture sulla toscana e nubi basse in arrivo su Marche e settore costiero abruzzese. Sud e Sicilia: condizioni di bel tempo pur se con nubi sparse sul settore costiero tirrenico tra Sicilia e Calabria e successivamente anche sulla Puglia salentina. Temperature: minime in diminuzione su tutte le aree alpine e prealpine, Umbria, Lazio e Campania; senza variazioni di rilievo altrove; massime in sensibile calo al nord, ad esclusione della Valpadana dove saranno in lieve aumento. In calo anche su Umbria, Lazio, Campania e versanti tirrenici di Calabria e Sicilia; stazionarie o senza variazioni di rilievo sul resto della Penisola. Ventimoderati settentrionali sulle regioni del basso Adriatico e sulle aree ioniche; moderati nord occidentali su Calabria e Sicilia; deboli variabili sul resto della penisola ma con tendenza a ruotare da sud sulla Liguria, da nord est su Friuli Venezia Giulia e coste adriatiche centro settentrionali, e da nord ovest sulla Sardegna. Mari: mossi Adriatico centro meridionale, Ionio meridionale e stretto di Sicilia; poco mossi gli altri mari ma con moto ondoso in aumento su mar ligure, canale di Sardegna ed in particolar modo sul mar di Sardegna. MERCOLEDI’ 30: estesa nuvolosita’ bassa sulle regioni adriatiche e nebbia su tutte le aree pianeggianti settentrionali. Prevalenza di spazi di sereno altrove ma con un po’ di nubi in piu’ dal pomeriggio e qualche locale pioggia sulle coste occidentali della Sardegna e sulle aree ioniche. GIOVEDI’ 31: ancora nubi basse e locali banchi di nebbia sulla pianura lombarda, mentre ampie schiarite e parziali annuvolamenti interesseranno il resto della Penisola con occasionali deboli fenomeni su bassa Calabria e sulla Sicilia ionica. Dalla tarda mattinata spesse velature in arrivo al nord ovest in successiva estensione alle regioni centro settentrionali. VENERDI’ 1SABATO 2 GENNAIO 2016: cielo grigio su Sardegna, Lazio e Sardegna, per nubi basse e spesse velature. Nuvolosita’ meno significativa sul resto della Penisola.