Previsioni Meteo, il Burian scatena l’inverno: Capodanno sotto la neve in Grecia, Turchia e persino in Egitto

/
MeteoWeb

Previsioni Meteo, un’intensa “lingua” di gelo si estende dalla Siberia al Mediterraneo orientale. Grandi nevicate tra domani e venerdì fin su Siria, Libano, Israele, Giordania ed Egitto

Arriva il grande Burian nell’Europa orientale: dopo due mesi di anomalo anticiclone, l’inverno inizia a ruggire e lo fa proprio negli ultimi giorni del 2015. L’Italia, come su MeteoWeb scriviamo da giorni, sarà soltanto lambita da quest’ondata di gelo che sfiorerà il nostro Paese con un lieve calo termico tra domani e venerdì, ma senza fenomeni significativi. Dopotutto la situazione barica si capovolgerà e dai primi giorni di gennaio inizierà un periodo più monotono anche nel Mediterraneo centrale, con forti venti e numerose perturbazioni in transito sull’Italia. L’emergenza smog e siccità potrà considerarsi conclusa grazie alle abbondanti precipitazioni che si susseguiranno nel nostro Paese, anche se non arriverà il freddo e la neve cadrà solo in quota sui rilievi.

istanbul03Nulla a che vedere con quello che succederà nelle prossime ore nel Mediterraneo orientale: l’ondata di Burian, infatti, porterà grandi nevicate su Grecia, Turchia e persino in tutto il Medio Oriente. Nel giorno di Capodanno nevicherà in Siria, Libano, Israele, Giordania e persino sui rilievi del Sinai in Egitto, dove le temperature crolleranno e si verificheranno violenti temporali. L’aria fredda della Siberia porterà la neve anche su Creta e Cipro, le due principali isole del Mediterraneo orientale. La Turchia verrà letteralmente sommersa dalla neve. Ha già iniziato a nevicare a Istanbul, dove domani potrebbe cadere oltre mezzo metro di neve e poi tra venerdì e sabato la temperatura potrebbe piombare fino a -10°C.

Ecco le mappe: