Previsioni Meteo: Natale mite con nebbie e inquinamento alle stelle

MeteoWeb

Secondo le previsioni del Centro Epson Meteo le temperature rimarranno decisamente miti nei prossimi giorni

Anche nei prossimi giorni la robusta area di alta pressione che insiste da settimane sull’Italia e su buona parte del Mediterraneo determinerà tempo stabile e asciutto, con il fastidio della nebbia nelle ore più fredde. Secondo le previsioni del Centro Epson Meteo anche le temperature rimarranno decisamente miti, specie nelle regioni alpine, con lo zero termico che si manterrà a quote insolitamente alte, attorno ai 2500-3000 metri. Piogge e gelo si terranno lontani dalla nostra Penisola molto probabilmente almeno fino a fine anno, aggravando così il periodo siccitoso che sta interessando diverse zone del Paese, con effetti negativi sulla qualità dell’aria.

auguriA Natale cielo nuvoloso su Liguria, Toscana, Emilia Romagna e Umbria; rischio nebbie in mattinata in Pianura Padana, sulle coste dell’alto Adriatico e nelle valli interne del Lazio, in sollevamento temporaneo nelle ore centrali del giorno. Nuvole alte in transito nel resto del Centrosud che veleranno il cielo, specie su Isole e bassa Calabria. Cielo sereno altrove. Venti moderati di Maestrale su basso Adriatico e mar Ionio. Temperature massime in lieve aumento nelle zone più soleggiate del Nord e in generale ancora ben sopra le medie, soprattutto in montagna con lo zero termico oltre i 3000 metri. Le città con i valori più elevati saranno Messina dove sono previsti 18 gradi, Reggio Calabria, Taranto, Lamezia con 17 gradi, Sassari, Olbia, Cagliari, Alghero, Trapani, Palermo, Catania, Napoli, Lecce con 16 gradi. Per Brindisi, Catanzaro, Crotone, Roma, Pescara, Grosseto, Ancona, Genova sono previsti 15 gradi, per Catanzaro, Viterbo, Firenze, Imperia 14 gradi, per Pisa, Trieste 13 gradi, per Rieti, Cuneo 12 gradi, per Campobasso, Udine, Trento, Torino 11 gradi, per Perugia, Treviso, Rimini, Piacenza, Bolzano, Bologna, Novara, Torino, Bergamo 10 gradi, per L’Aquila, Verona, Venezia, Brescia e Aosta 9 gradi. Tempo ancora stabile in tutto il Paese e complessivamente abbastanza soleggiato; da segnalare il passaggio di nuvolosità innocua alla media e alta quota, al Sud, sulle Isole e marginalmente nelle regioni centrali. Inoltre saranno presenti nebbie fitte e dense di notte e al mattino su tutta la Pianura Padana, coste dell’alto Adriatico, valli e pianure di Toscana, Umbria e Lazio. Le nebbie potranno persistere anche nelle ore centrali nei settori di pianura attorno al corso del Po e nelle valli più interne del Centro. Temperature senza grandi variazioni, sempre sopra le medie, con un clima particolarmente mite in montagna. Da domenica e fino alla fine dell’anno si conferma ancora la persistenza di questa lunga fase anticiclonica, contraddistinta da tempo stabile e clima eccezionalmente mite per il periodo. Tuttavia rimane un certo grado di incertezza su un eventuale temporaneo cedimento di questa struttura tra il 29 e il 30 di dicembre quando potrebbe transitare un debole sistema nuvoloso al Nord, che comunque non dovrebbe portare precipitazioni significative.