Salute: l’interazione tra due molecole causa malattie neurodegenerative

MeteoWeb

Secondo una recente ricerca, l’interazione tra due molecole causa una degenerazione dei nervi

Le molecole NMD e SARM1 sono essenziali nella degenerazione dei nervi, che causa patologie come la neuropatia diabetica o malattie come Alzheimer e Parkinson. Infatti, l’interazione tra queste due molecole provoca un eccesso di ione calcio nel neurone, danneggiandolo. Questo è quanto emerge dallo studio di alcuni scienziati italiani dell’Università di Nottingam, pubblicato sulla rivista Cell Reports. “In particolare abbiamo scoperto in che modo queste molecole agiscono insieme e come portano alla degenerazione degli assoni’‘, ha spiegato Laura Conforti all’ANSA. Questi sono i ponti di comunicazione dei neuroni ed una loro degenerazione scatena diversi agenti esterni, che fanno scattare NMD che attiva la proteina SARM1. Questa combinazione attiva la degenerazione dello ione calcio, che causa diversi danni.  ‘‘Abbiamo anche dimostrato che prevenendo farmacologicamente la formazione di NMN, la degenerazione dei nervi si blocca“, ha concluso Conforti.