Samsung, Galaxy S7 in 4 varianti e potente come un PC

MeteoWeb

Samsung pensa oramai solo al suo nuovo top di gamma: anche se non è ancora dato sapere tutte le caratteristiche tecniche, ci saranno ben 4 varianti di Galaxy S7 in commercio nell’immediato futuro

Con l’uscita sul mercato di Galaxy S6 in tutte le sue varianti, mamma Samsung ha completamente cambiato modo di fare, complice anche la concorrenza (che non fa mai male) ha migliorato ma anche peggiorato, secondo i punti di vista, alcuni aspetti che avevano fatto la fortuna dei suoi smartphone. Ad esempio, ha aggiornato i materiali, abbandonando, per sempre si spera, il policarbonato e dando il benvenuto ad alluminio e vetro, dando un tocco premium ai suoi gioiellini. Dal punto di vista dell’hardware interno, si è ufficialmente dato l’addio alle microSD e alla possibilità di rimuovere la batteria, mandando in paranoia tutti gli utenti che praticano regolarmente il modding dei propri dispositivi ma anche migliorando le velocità di accesso alla memoria.

galaxy s 7Con il nuovo Galaxy S7 si vuole osare ancora di più: da un tweet del famosissimo @evleaks capiamo che saranno ben 4 le possibili varianti acquistabili del nuovo top di gamma Samsung: Galaxy S7 ed S7 Edge e le loro due varianti Plus. Basandoci sull’andamento di mercato attuale, le differenze potranno sicuramente riguardare le dimensioni degli schermi per i Plus, magari la risoluzione che raggiungerà i 4K, raggiungendo Sony ed il suo Xperia Z5 Premium. Altre differenze saranno i bordi curvi, così come siamo abituati a vedere attualmente, che però forse non riguarderanno solo i due lati più lunghi ma tutti e quattro i bordi dello schermo. Sarà veramente così?

Non conosciamo ufficialmente alcun dettaglio sulle possibili configurazioni hardware dei Galaxy S7, anche se probabilmente utilizzeranno un Qualcomm Snapdragon 820 o un Samsung Exynos 8890 a seconda del mercato di destinazione. Questi processori, abbinati a tutto il resto, hanno la potenza di un PC portatile, raggiungendo punteggi altissimi sui benchmark, ovvero dei test software volti a fornire una misura delle prestazioni.

La data di presentazione è stimata attorno a Marzo/Aprile 2016, quali novità ci riserverà Samsung? A voi piace la nuova direzione verso cui è diretta la casa sudcoreana?