Terremoto, nuova scossa 4.3 nell’Adriatico: paura in Abruzzo, Molise e Puglia

    /
    MeteoWeb

    Nuova forte scossa di terremoto nell’Adriatico centrale

    Un terremoto di magnitudo 4.3 si è verificato nell’Adriatico Centrale alle ore 17:24 ad una profondità di 5 km. Diciassette minuti dopo si è verificato un altro evento nella stessa zona, con magnitudo 2.2, seguito da un terremoto magnitudo 3.1 alle 17:42. Il sisma è stato localizzato dalla Sala Sismica INGV-Roma.

    La scossa è stata nettamente avvertita dalla popolazione di Sulmona, Termoli, Casacalenda, Chieti, Lanciano, Ortona, Ripa Teatina, San Salvo, Vasto, Foggia, Ischitella, Monte Sant’Angelo, Poggio Imperiale, San Marco in Lamis, San Severo, Montesilvano, Pescara, Spoltore e Giulianova.