Troppo caldo in Argentina per colpa di El Niño: agricoltura a rischio

MeteoWeb

Negli ultimi giorni l’Argentina e’ stata investita da temperature decisamente elevate, accompagnate da siccita’ e afa. Tutto questo- secondo gli esperti citati dal Latin american Herald Tribune- e’ dovuto al fenomeno atmosferico de El Nino, che quest’anno sta causando problemi piu’ gravi rispetto agli anni precedenti, dovuti al riscaldamento climatico: se negli Stati Uniti del sud si presenta con tornado e inondazioni, in America Latina provoca siccita’ e calore intenso. Ad essere colpita anche l’area delle Pampas, uno dei principali ‘granai del mondo’ poiche’ e’ qui che si concentra la maggior parte delle aziende agricole argentine. Se la siccita’ prosegue- come gia’ aveva ammonito la Fao, l’Agenzia Onu per l’Alimentazione e l’Agricoltura il 22 dicembre scorso- si rischia di andare incontro a un crollo nella produzione agricola, con forti ripercussioni sull’economia e la sicurezza alimentare di questo paese. Attualmente il termometro segna i 28 gradi, ma nella capitale ha raggiunto negli ultimi giorni anche i 36 gradi, e si teme un ulteriore picco entro il prossimo fine settimana.