130 milioni di euro al grammo: il materiale più costoso del mondo

MeteoWeb

All’interno di alcuni laboratori dell’Università di Oxford, una startup che prende il nome di ‘Designer Carbon Materials’ ha tirato fuori il materiale più costoso del mondo: costa circa 130 milioni di euro al grammo e serve a costruire orologi atomici. Questo nuovissimo materiale è costituito da molecole simmetriche di carbonio all’interno delle quali viene inserito un atomo di azoto. La forma che ne deriva ricorda una sfera, ecco perché viene definita in molti modi diversi, ad esempio molecola pallone, Buckeyball, anche se il suo nome tecnico rimane fullerene.

fullereneI primi ad essere interessati a questo tipo di materiale, il fullerene, come detto prima, sono i costruttori di orologi atomici, l’obiettivo è quello di ridurne le dimensioni ed abbattere i costi anche se ci vorranno ancora molti anni. I giovani creatori della startup, vorrebbero farcela in 3 anni così da consegnare al mondo un orologio atomico per smartphone.

Gli orologi atomici sono i più precisi mai realizzati e non accumulano mai ritardo. Il Nobel del 1944 è stato consegnato a Isidor Isaac Rabi proprio per gli studi sull’argomento. Le applicazioni del fullerene potrebbero essere molteplici, questo nuovo materiale potrebbe rivoluzionare addirittura la geolocalizzazione GPS.