Allerta Meteo, le ultime sulla Tempesta Polare del weekend: neve, gelo e venti impetuosi

MeteoWeb

Gli ultimi aggiornamenti confermano in toto la previsione già delineata nelle scorse ore sulla Tempesta Polare che nel weekend colpirà l’Italia: l’irruzione gelida proveniente dal Polo Nord avanzerà nel nostro Paese a partire da venerdì sera all’estremo Nord, fino a domenica quando il gelo arriverà anche all’estremo Sud. Il crollo termico sarà accompagnato da fenomeni di maltempo molto intensi al Centro/Sud mentre al Nord i cieli rimarranno sereni nonostante il grande freddo che porterà picchi fino a -10°C in pianura Padana e fino a -30°C sulle Alpi. La caratteristica principale di quest’ondata di maltempo, oltre al freddo pungente e alle nevicate, saranno i venti impetuosi.

Rt850m5Il gradiente barico sarà impressionante con un salto di oltre 30hPa tra le Alpi e il mar Jonio: si attiveranno spaventosi venti settentrionali con raffiche fino a 120130km/h che alimenteranno ulteriormente la sensazione di freddo per il corpo umano. La neve provocata dal maltempo al Centro/Sud cadrà fin su coste e pianure quasi ovunque, eccezion fatta per la Sicilia (dove tra domenica pomeriggio e lunedì, nel momento più freddo, la neve imbiancherà le basse colline fino a 200300 metri di altitudine).