Ambiente: ogni anno 4 milioni di persone muoiono per inquinamento domestico

MeteoWeb

Molto spesso siamo portati a credere che, le condizioni di vita in cui viviamo siano simili a quelle del resto del Pianeta. In realtà, non è così. Ogni anno, infatti, muoiono 4 milioni di persone a causa dell’inquinamento domestico. Cos’è? Da cosa è provocato e perchè? Rispondere a tutte queste domande non è facile e semplice, ma un passo alla volta ci proveremo. Innanzitutto, è necessario sapere che, nel mondo, non tutti sono provvisti di cucine o elettrodomestici e ancora si ricorre a metodi tradizionali e che vedono l’utilizzo della legna. Secondo i dati forniti dall’IEA, circa il 38% della popolazione utilizza metodi di combustione tradizionale. L’inquinamento, in linea generale, è prodotto dalla combustione di legna. Problema, che riguarda anche tanti di noi che giornalmente utilizzano questi metodi per provvedere al riscaldamento della propria casa. Gli alti livelli di smog registrati in diverse città della Pianura Padana sono dovuti sia alle condizioni meteorologiche che favoriscono un ristagno dell’aria, sia all’eccessivo utilizzo di automobili e di camini e stufe tradizionali. In un suo recente studio, riportato dalla rivista OggiScienze, Kirk Smith professore all’Università della California, dichiara che l’utilizzo di queste fonti tradizionali “è un grosso problema, un problema maggiore rispetto all’inquinamento atmosferico o della potabilità dell’acqua”. Le stufe tradizionali a legna utilizzate nei paesi in cui il pellet non è ancora arrivato, uccide e provoca malattie quasi come fumare 400 sigarette contemporaneamente o vivendo in città come Pechino o New Delhi. Nonostante esistano alternative valide, come i forni solari, questi non sono ancora utilizzate. I soggetti più a rischio, in queste zone, rimangono sempre donne e bambini. Il modello patriarcale è ancora tipico di queste zone, dove la donna è addetta alla cura della casa. Non solo, queste zone sono altamente sviluppate a causa dell’alto tasso di natalità creando non pochi problemi all’ambiente: dalla deforestazione all‘erosione del suolo. A tal fine, è necessario che le istituzioni e le organizzazioni mondiali si impegnino a fornire i giusti mezzi, attraverso politiche di sviluppo adeguate, che possano così migliorare la vita e la salute di tanti e salvare il nostro Pianeta.