Clima, gli incredibili dati della settimana di Natale: +10°C sulle medie in Europa, la più calda di sempre!

/
MeteoWeb

Clima, arrivano i dati NOAA sulla settimana di Natale: anomalie pazzesche fino a +10°C nell’Europa orientale, ecco perchè è stato il Natale più caldo della storia

E’ stato il Natale più caldo della storia in Europa e in Nord America, almeno da quando si rilevano dati meteorologici e cioè da circa 300-350 anni. Ma considerando la Piccola Era Glaciale che ha interessato il nostro Pianeta tra 1.300 e 1.850 d. C. circa, possiamo affermare con grande verosimiglianza che quello del 2015 è stato il Natale più caldo almeno degli ultimi 700 anni, quindi almeno dall’optimum climatico medievale fino ai giorni nostri. I dati NOAA sulle anomalie termiche della settimana di Natale sono impressionanti. Le mappe evidenziano le anomalie termiche da domenica 20 a sabato 26 dicembre, ed evidenziano anomalie settimanali di +10°C sulla norma in Russia, Finlandia, Estonia, Lettonia, Lituania e Bielorussia, anomalie tra +7 e +9°C sulle medie anche in Ucraina, Polonia, Germania, Danimarca, Svezia, Norvegia, Belgio e Olanda. Caldissimo anche in Inghilterra, Francia, Svizzera, Austria, Repubblica Ceca, Romania e Bulgaria con valori tra +5 e +7°C sopra le medie. Sull’Italia le anomalie sono state tra +1 e +5°C rispetto alle medie, tutto sommato tra le zone meno calde del continente insieme a Spagna, Portogallo, Irlanda, Grecia e Turchia, comunque tutte con anomalie termiche positive. Ecco le mappe: