Ecco le 10 invenzioni che tra il 2000 e il 2015 hanno cambiato il mondo

MeteoWeb

I più emblematici? Internet, la stampa 3D, la tecnologia GPS sulle automobili, l’utilizzo del laser per il recupero dei monumenti. Ma gli esempi potrebbero essere molti di più. In questi primi 15 anni del terzo millennio le innovazioni e le scoperte scientifiche, tecnologiche e mediche che hanno migliorato il progresso scientifico e soprattutto la vita quotidiana di miliardi di persone nel mondo, sono state innumerevoli.

Found!, per fare il punto su tutte le innovazioni di questi 15 anni ha monitorato un panel di 60 esperti nel campo dell’innovazione, della sociologia e della scienza applicata, oltre a 50 testate internazionali che si occupano di scienza e tecnologia. Tra gli ambiti più innovativi al primo posto c’è quello tecnologico (78%), seguito da quello scientifico (65%) e medico (58%). Un’innovazione può dirsi di valore soprattutto se è riuscita a semplificare le azioni quotidiane più diffuse (86%), migliorare la comunicazione tra persone in diverse parti del globo (76%) e permettere la risoluzioni di problemi di carattere generale prima impensabili (72%), risparmiando tempo, risorse ed energie (68%).

Tra le invenzioni di questo terzo millennio che hanno concretamente cambiato il nostro modo di vivere, al primo posto i social network (45%), seguiti dagli smartphone (41%), e dall’utilizzo di laser sia in ambito medico che nel recupero del patrimonio artistico (38%). Se seguire la tecnologia Usb (33%) e il Gps (29%). Al sesto posto si è classificata l’invenzione della stampante 3D (26%), seguita a ruota da enciclopedia online Wikipedia (23%), auto ibride (22%), Ipod (19%) e la mappatura del genoma umano (17%).