Le donne sono più coraggiose degli uomini: quando la bisessualità non è un tabù

MeteoWeb

Oramai la bisessualità non è più un tabù.. o quasi! Strano ma vero, le donne , sicuramente più audaci e meno timorose degli uomini per natura, sono più predisposte rispetto a questi ultimi a dichiarare la loro bisessualità. Secondo un recente rapporto statunitense infatti, le donne  americane che ammettono di aver avuto rapporti bisessuali supererebbero più del triplo gli uomini, i quali pur avendone avuti, tacciano spudoratamente e stentano nel dichiararlo pubblicamente.

Dati alla mano, stante l’ultimo sondaggio condotto dal National Survey of Family Growth, che ha interessato più di 9.100 adulti tra i 18 e i 44 anni,  negli anni tra il 2011 e il 2013, il 5,5% delle donne si è dichiarato bisessuale, contro il 2% degli uomini.

Un asserzione troppo ardimentosa forse, che non proprio a tutti gli uomini viene naturale esibire. Addirittura nel sondaggio precedente, nel periodo 2006-2010, il 3,9% delle donne e l’1,2% degli uomini si erano definiti bisessuali.

Sono anche in notevole aumento le donne che con disinvoltura e senza alcun indugio dichiarano di  aver avuto “contatti sessuali con persone dello stesso sesso”, raggiungendo un 17,4% rispetto al precedente sondaggio che ne contava il 14,2%; nulla a che vedere con gli uomini, i quali raggiungono uno risicato  6,2%.