New York, torna a splendere il sole dopo la tempesta: -7°C e tanta neve, FOTO straordinarie

MeteoWeb

La costa orientale degli Stati Uniti comincia a riemergere poco alla volta dall’emergenza maltempo che l’ha colpita ed in particolare dalla massiccia tempesta di neve che l’ha letteralmente sommersa. La tempesta, che è diminuita di intensità si sta infatti ora spostando in direzione dell’Oceano Atlantico. Il divieto di circolazione per le automobili a New York è terminato: la città s’è risvegliata con -7°C e cielo completamente sereno, mentre resta chiusa la metropolitana a Washington e il traffico aereo nell’intera regione è destinato ancora a subire rallentamenti: circa 10 mila voli sono stati cancellati questo fine settimana ed almeno 615 lo saranno domani. In tutto si ritiene che disagi per l’ondata di maltempo abbiano interessato 85 milioni di persone, che 200mila persone siano rimaste senza elettricità. Lo stato di emergenza è stato dichiarato a New York, nel Tennessee, in Georgia, Kentucky, North Carolina, New Jersey, Virginia, West Virginia, Maryland, Pennsylvania e nel District of Columbia.

Tempesta Jonas, USA sommersi dalla neve: New York sfiora gli 80cm, oltre a 100cm in Virginia. I dati ufficiali

Nella gallery tutte le foto di New York stamattina all’alba: