Pericolo valanghe in Valle d’Aosta

MeteoWeb

Criticità arancione, dunque moderata, per pericolo valanghe “forte” (4 su 5) in Valle d’Aosta: sono “probabili molte valanghe spontanee anche di grandi dimensioni“. Fa eccezione la zona orientale (valli d’Ayas, del Lys e di Champorcher), dove il centro funzionale regionale segnala un livello “marcato” (3 su 5). Tra questo pomeriggio e domani previste “nevicate al di sopra di 800-1000 mt, moderate o localmente intense (25-40 cm)” sulla dorsale alpina di confine con Francia e Svizzera. Attese quantità di neve “in misura minore altrove (15-30 cm), temporaneamente più in alte nelle valli a foehn“. La quota neve, al momento a 1.100 metri, domattina scendera’ a 600 metri, per risalire a 1.000 nel pomeriggio. Dove il pericolo valanghe e’ forte – si legge nel bollettino – il manto nevoso e’ “debolmente consolidato sulla maggior parte dei pendii ripidi“.