Previsioni Meteo, alta pressione: il bollettino dell’aeronautica militare per oggi e domani

MeteoWeb

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: sulla nostra penisola permane una campo di alta pressione, tuttavia infiltrazioni di aria umida e debolmente instabile tendono a interessare le regioni centro-settentrionali, specie del settore tirrenico. Tempo previsto fino alle 24 di oggiNord: al primo mattino prevalenza di schiarite sulle aree alpine e nuvolosita’ diffusa sul resto del nord con piogge sparse sulla Liguria centro-orientale e sporadiche e deboli piogge sulle aree pianeggianti tra Lombardia, Emilia Romagna e Veneto; in serata le precipitazioni si estenderanno al Friuli Venezia Giulia. dalla tarda serata generale aumento delle nubi con nevicate su Valle d’Aosta ed aree confinali del Piemonte a quote superiori ai 1600 metri. Al primo mattino e dopo il tramonto formazione di foschie dense e banchi di nebbia sulle aree pianeggianti. Centro e Sardegnamolte nubi sulle regioni tirreniche e sull’Umbria con precipitazioni, sparse sull’alta Toscana, deboli e occasionali su Umbria, alto Lazio e resto della Toscana. Dalla tarda serata aumento della copertura bassa anche sulle Marche e sulla Sardegna. Cielo per lo piu’ velato sulle restanti regioni con tendenza ad ampie schiarite a fine giornata. Al primo mattino formazione di locali foschie dense e isolati banchi di nebbia sulle vallate e lungo i litorali. Sud e Sicilia: prevalenza di schiarite al mattino un po’ su tutte le regioni ad eccezione dei litorali tirrenici e del Salento che saranno interessati da nuvolosita’ bassa. Durante la mattinata velature sempre piu’ estese si estenderanno da Campania e Sicilia occidentale a tutte le restanti regioni peninsulari. Al primo mattino occasionali banchi di nebbia sulle aree pianeggianti. Temperatureminime in diminuzione sull’arco alpino, stazionarie altrove; massime in diminuzione al nord, Umbria e regioni centrali tirreniche; senza sostanziali variazioni sul resto del territorio. Ventidai quadranti meridionali: moderati su Liguria e Toscana con ulteriori rinforzi lungo le coste del levante ligure; deboli sulle rimanenti regioni con rinforzi sulle regioni del medio-alto Adriatico. Mari: mosso il mar Ligure con moto ondoso in aumento fino a molto mosso sotto costa ed agitato al largo; poco mosso l’Adriatico settentrionale ma con moto ondoso in aumento sino a molto mosso; poco mossi gli altri mari con tendenza a molto mosso il Tirreno centro settentrionale ed a mosso il mar Ionio.

aeronautica militareIl Servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNordmolte nubi sull’arco alpino centro occidentale con precipitazioni diffuse su Valle d’Aosta ed aree confinali di Piemonte, precipitazioni che assumeranno carattere nevoso a quote superiori ai 1600-1800 metri. Nubi sparse altrove ma con maggiori addensamenti nuvolosi al mattino su Liguria con associata qualche pioviggine sul settore di levante e per gran parte della giornata su Friuli Venezia Giulia con fenomeni sulle aree di confine. Nel corso della serata nubi in aumento su tutto l’arco alpino con precipitazioni associate. Al primo mattino e nottetempo foschie dense e locali banchi di nebbia in pianura. Centro e Sardegnaaddensamenti nuvolosi localmente compatti su Toscana, Umbria e Lazio con piovaschi sul settore appenninico toscano e deboli piogge sulle altre due regioni. Nubi sparse altrove con prevalenza di schiarite salvo locali addensamenti in serata sulle aree interne della Sardegna. Sud e Sicilia: ampie schiarite su gran parte delle regioni ad eccezione di Campania e Calabria tirrenica dove annuvolamenti irregolari daranno luogo a deboli piogge specie sulla Campania. Temperatureminime in aumento sull’arco alpino e sulle regioni tirreniche meridionali, in calo su Piemonte e Lombardia, stazionarie altrove; massime in aumento sulle aree alpine, stazionarie o al piu’ in lieve aumento sul resto della penisola. Ventideboli settentrionali sull’arco alpino con rinforzi di foehn su Piemonte, deboli variabili sul resto del nord. In prevalenza occidentali sul resto del paese, forti su Toscana e da moderati a localmente forti specie sulla Sardegna. Mari: da molto mossi ad agitati mar Ligure e Tirreno settentrionale; mossi gli altri mari con moto ondoso in attenuazione su Adriatico centro settentrionale e in aumento sui rimanenti bacini di ponente con tendenza ad agitato sul Tirreno centrale.