Previsioni Meteo: è la settimana del grande anticiclone, caldo nei Giorni della Merla. Febbraio è un’incognita

MeteoWeb

Torna il grande anticiclone sull’Italia: l’alta pressione avanza già da questo lunedì 25 gennaio verso il nostro Paese e il Mediterraneo centrale, provocando grandi anomalie termiche positive su gran parte d’Europa. Un flusso caldo che dal Maghreb risale fino alla penisola Scandinava provocando caldo eccezionale in Germania, Danimarca, Svezia e Norvegia dove le temperature raggiungeranno picchi di oltre 15°C superiori alle medie del periodo. Addirittura Oslo e Stoccolma supereranno i +5°C, a Copenaghen e Berlino la temperatura arriverà a +10°C, ad Amsterdam e Bruxelles addirittura +12/+13°C.

lunedì 25 temperatureIn Italia farà più caldo al Nord/ovest rispetto al Sud: sono le ultime ore di freddo nelle zone Joniche e soprattutto in Puglia, Basilicata e Calabria, ancora oggi al freddo per un respiro balcanico che si allontanerà rapidamente verso il Medio Oriente. Area Euro-Asiatica al contrario in questa fine di gennaio: la neve cadrà copiosa nelle zone desertiche del Medio Oriente, già imbiancatesi nelle scorse ore, mentre l’Europa sarà al caldo sotto il flusso del grande anticiclone.

martedì 26 temperatureIn Italia le temperature aumenteranno sensibilmente già da domani, martedì 26 gennaio, con picchi a ridosso dei +20°C in molte Regioni, soprattutto in Sardegna. Lo zero termico si impennerà fino ad oltre 3.000 metri di quota persino sulle Alpi, mentre tra Liguria e Toscana si formerà il fenomeno della maccaja, con nubi basse e deboli piogge soprattutto nelle zone costiere. Nebbie anche in pianura Padana e nelle valli dell’Italia centrale. La situazione ambientale peggiorerà nuovamente, con nuovi picchi di smog. Ma l’emergenza più problematica sarà quella della siccità, in modo particolare nelle Regioni settentrionali.

untitledIl grande anticiclone raggiungerà picchi di alta pressione vicini ai 1040hPa, valori tipici dell’estate. Nel fine settimana, tra venerdì 29, sabato 30 e domenica 31 gennaio i “Giorni della Merla” trascorreranno con ampie schiarite e clima mite, gradevole, adatto ad ogni tipo di attività all’aperto in pieno stile primaverile con temperature intorno ai +20°C in molte località, anche oltre al centro/sud. E l’anticiclone – enorme, dalle Azzorre ai Balcani – insisterà anche nei primi giorni di febbraio, la prossima settimana. Il prosieguo del mese di febbraio è ancora una grande incognita.