Previsioni Meteo, instabilità al centro/sud: il bollettino dell’aeronautica militare per oggi e domani

MeteoWeb

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: condizioni di instabilita’ sulle regioni del sud e quelle del medio versante Adriatico per la presenza di un’ area depressionaria sull’Egeo con venti ancora forti sulle regioni del meridione. Tempo previsto fino alle 24 di oggiNord: cielo sereno ma con velature in transito da ovest. Dal pomeriggio nubi piu’ consistenti interesseranno Liguria e basso Piemonte con locali piovaschi. Centro e Sardegna: bel tempo sulle regioni tirreniche e sulla Sardegna ma con nuvolosita’ medio-alta in graduale aumento. Le nubi risulteranno piu’ consistenti sull’isola dove dal pomeriggio saranno associati rovesci e temporali sparsi e poi piu’ diffusi in serata. Ancora addensamenti nuvolosi compatti sul versante adriatico e sulle aree appenniniche con residue precipitazioni, nevose dai 300-400 metri sulle Marche e sulle zone di pianura sull’Abruzzo, in progressiva riduzione dalla tarda mattinata; schiarite serali. Sud e Sicilia: molte nubi sulla Puglia, Basilicata, Molise e Sicilia settentrionale e sulle aree appenniniche con fenomeni sparsi, nevosi oltre i 200-300 metri e localmente a quote piu’ basse sulle regioni peninsulari. Neve in graduale attenuazione dal primo pomeriggio con quota neve in rialzo. Sulle restanti zone prevalenza di schiarite alternate a qualche annuvolamento. Temperatureancora in flessione, con esclusione delle due isole maggiori dove rimarranno stazionarie. Venti moderati settentrionali al centro sud con rinforzi di vento forte su Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia deboli sul resto della penisola. Marimolto agitato lo Ionio; agitato l’Adriatico meridionale; da mossi a molto mossi i restanti bacini.

Servizio-Meteorologico-MilitareIl Servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: ampie schiarite al primo mattino e successivo transito di nubi poco significative. Qualche annuvolamento piu’ compatto nella seconda parte della giornata tra basso Piemonte e Liguria e sulle aree alpine occidentali con occasionali fenomeni in prevalenza nevosi. Centro e Sardegna: molte nubi con rovesci associati su Sardegna, nevosi al di sopra di 800 metri, ma con graduale miglioramento dalla tarda mattinata a partire dal settore occidentale e con generale assorbimento dei fenomeni al pomeriggio. Cielo velato sul settore peninsulare a parte temporanei annuvolamenti lungo il settore costiero centro-meridionale del Lazio con deboli fenomeni al primo mattino. Seguira’ un generale miglioramento. Sud e Sicilia: nuvolosita’ sparsa ed a tratti intensa su Sicilia con rovesci associati; inizialmente poche nubi sulle regioni peninsulari ma in rapido aumento dal settore tirrenico con fenomeni sparsi su Campania, specie sul Cilento, ed in estensione a Basilicata e Calabria ed in modo marginale alla Puglia centro-meridionale. Le precipitazioni saranno a carattere nevoso oltre i 1200 metri sulla Sicilia ed a quote prossime al piano altrove. Temperatureminime in lieve calo sul Triveneto e regioni adriatiche, in aumento sulle due isole maggiori e stazionarie altrove; massime in aumento sull’arco alpino e Sicilia, senza variazioni di rilievo sul resto della penisola. Ventiovunque variabili, moderati localmente forti su Sardegna e regioni meridionali, deboli altrove. Maripoco mosso Adriatico; molto mossi gli altri mari, localmente agitato il Tirreno centro-meridionale, con moto ondoso in attenuazione.